Insegna musica d'insieme, materie teoriche e sassofono. Scrive molta musica, sapendo bene che la migliore non la scriverà mai; questa però la sente dentro se stesso, e gli dispiace che gli altri non la possano sentire. Ogni tanto si diletta e si avventura in altri territori, come scrivere un racconto. È questo il caso di "Prurito": improvvisazione letteraria che ha il sapore dell'improvvisazione jazzistica.