I

Psicoterapeuta di indirizzo analitico. È Docente, Didatta e Supervisore (SSSPC-UPS, Roma; SSPIG, Palermo; SSPC-IFREP, Roma). 

Laureatasi alla Sapienza col Prof. Vezio Ruggieri (docente di Psicofisiologia Clinica con fondamenti biologici dei processi mentali), è stata Cultrice di Materia.

All’humus psicofisiologico, l’Autrice ha combinato la passione per la psicoanalisi, allargando la sua ricerca all’Ipotesi dell’Eclissi del corpo dello psicoanalista A.B. Ferrari, allievo di W.R. Bion.

Col Prof. Ferrari ha condotto la sua analisi e le supervisioni, partecipando al suo gruppo di ricerca clinica.

Fra Ananke e Kronos.jpg

 

Ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli studi di Roma " La Sapienza ". Abilitato all'esercizio della professione medica nella sessione di Novembre 2004 presso l'Università degli studi di Roma "La Sapienza". Specialista in Diagnostica per immagini, ricercatore presso l'Università Telematica Niccolò Cusano con insegnamento: "Tecniche mediche e diagnostica per l'immagine".

Prevenzione primariaPercorsi formativi

 

Libero professionista, integra nella sua pratica professionale gli ambiti della ricerca, della formazione, della psicoterapia e della Supervisione. Psicoterapeuta individuale, di coppia e di gruppo lavora a Genzano (RM) e a Roma. Docente in alcune scuole di Specializzazione per Psicoterapeuti e nei Master in Counseling. Con Giusti autore del testo "Fenomenologia e integrazione pluralistica"; con Giusti e Montanari "Piani di trattamento per psicoterapeuti" e "Psicodiagnosi Integrata"; con Piroli e Montanari "Il corpo integrato nelle psicoterapie e nel Counseling". Supervisore di Psicoterapeuti e Counselor. Dal 2008 con Maura Locatelli coordina i gruppi di supervisione del progetto DASEIN. Da oltre quindici anni si occupa di risorse umane progettando percorsi formativi (in presenza e a distanza) nell'area della salute e del benessere. È Vice-Presidente della Cooperativa ASPIC, come rappresentante della quale ha partecipato a progetti nazionali e Internazionali.

                                                       Fenomenologia Giusti

Psichiatra, Psicoanalista, tra le sue varie e diversificate attività, si è occupato di Psichiatria Transculturale dove ha lavorato e condotto ricerche in Africa per molti anni, focalizzando l'attenzione sugli aspetti della psicopatologia e della devianza in culture diverse, cercando anche di definire il concetto relativo di crimine non riferito al mondo occidentale. Fra le varie cariche che ha ricoperto, è stato per molti anni, dal 1963 al 1973, Direttore dell'Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Castiglione delle Stiviere, in quell'occasione ha condotto la prima ricerca di rilevanza scientifica su un numero considerevole di soggetti colpevoli di violenze e abusi sessuali su minori. È stato Presidente della Società Italiana di Psichiatria Forense negli anni '70, con la sua gestione la Società ha organizzato vari convegni e giornate di studio di Psichiatria Forense a livello nazionale. È stato, inoltre, per circa 20 anni Direttore dell'Ospedale Psichiatrico "Santa Maria della Pietà", attraversando un'epoca complessa e fondamentale legata alla legge 180, gestendo l'istituzione manicomiale nella trasformazione che ha portato poi alla chiusura dei manicomi. È autore di numerose pubblicazioni nell'ambito della Psichiatria, Psicologia, Psichiatria Transculturale, Psichiatria Forense e Psicologia Giuridica, è stato ed è Direttore di molti corsi di formazione in Psicologia Giuridica e Psichiatria Forense, ha quindi formato generazioni di periti e consulenti tecnici. Attualmente è Presidente del Centro Studi e Ricerche in Psichiatria e Scienze Umane "Santa Maria della Pietà" e Direttore Scientifico dell'Istituto di Formazione e Ricerca Scientifica CEIPA.